In patria è conosciuto con il nomignolo di «Jones The Voice». Con ognuno dei suoi successi, questo crooner gallese ha saputo produrre una musica pop eccellente, tra il pop stesso e il rock, passando per il country, il soul e persino la dance music. Tom Jones è immensamente appassionato di tutta una serie di generi musicali. Sebbene sia conosciuto per i suoi successi, tra cui It’s Not Unusual, Kiss, Delilah, What’s New Pussycat, I’ll Never Fall In Love Again e If I Only Knew, va innanzitutto considerato un artista dall’anima profondamente R&B e soul. Si è sempre mantenuto molto attivo, e il suo album del 1999 ha fatto registrare il maggior numero di vendite (5 milioni) della sua carriera di 35 anni. Nello stesso anno, la rivista Rock & Folk l’ha nominato «Artista del Millennio». 

Tom Jones è oggi conosciuto come «l’uomo dai 100 milioni di album». Dopo oltre 40 anni, passati in tour e in sala di registrazione, è tuttora incredibilmente popolare. I suoi due ultimi album, «Praise & Blame» (2010) e «Spirit in the Room» (2012) si sono guadagnati le migliori recensioni della sua carriera. Tom Jones e la sua storia straordinaria potranno essere festeggiati il prossimo 16 agosto, contemporaneamente al 40° compleanno dello Sporting Monte-Carlo.