In occasione  della prossima giornata di San Giuseppe, il Sestiere Marina organizza per domenica 17 marzo in piazza Marconi una grande festa dedicata al Santo Patrono del borgo marinaro intemelio.

Per i  bambini (piccoli e grandi), ci sarà la possibilità di provare a cavalcare pony e cavalli, a far volare aquiloni assemblati dai bambini stessi, ci si potrà sfidare su una scacchiera gigante, si potranno trovare anche altri divertenti “giochi di piazza”.

La giornata proseguirà con l’esibizione degli sbandieratori e delle tamburine del Sestiere Marina che rimarranno a disposizione per tutta la giornata di chi vorrà cimentarsi nella vecchia arte della bandiera e del tamburo. Verrà anche allestita una bancarella (libera offerta) con prodotti tipici quali Castagnole, gli ormai introvabili Benardi, Pisciadela, e quant’altro.

La giornata si concluderà con la Benedizione del gozzo bianco-azzurro che contenderà ad agosto il palio marinaro e con la Santa Messa in onore di San Giuseppe officiata da Don Luca Salomone nell’omonima chiesetta.

Il Sestiere Marina invita tutti i ventimigliesi e i turisti a passare un piacevole pomeriggio sotto il sole di Marina San Giuseppe insieme e si augura che molti bambini e ragazzi possano essere invogliati a prendere in mano bandiere e bacchette che sono una ottima forma di aggregazione e un buon modo per dedicarsi alla propria città.

Programma:

h.14.00 sfilata di Sbandieratori e Tamburine del Sestiere Marina dal porto degli Scoglietti fino a

piazza Marconi dove si terrà un loro esibizione

h. 14.40 apertura della bancarella del Sestiere Marina

dalle 14.30 alle 17.45 attività in piazza Marconi (pony, aquiloni, scacchi giganti, scuola di bandiera

ed altri giocosi intrattenimenti

h. 17.45 benedizione del gozzo

h.18.00 Santa Messa in onore di San Giuseppe nell’omonima chiesetta

Seguiteci su facebook.com/sestieremarina @sestieremarina su twitter e dal 19 marzo sarà on line il

sito www.sestieremarina.it

In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata, rimarrà la benedizione del gozzo, la Santa

Messa in onore di San Giuseppe e la bancarella del Sestiere a dare ristoro ai partecipanti.