Oggi pomeriggio, al botteghino del Teatro Comunale di Ventimiglia, dalle 15,00 alle 18,00, inizia la prevendita dei posti per tutti i tre settori di poltrone. Col medesimo orario di botteghino la prevendita continuerà nei pomeriggi di giovedì 11 ottobre, martedì 16 e di giovedì 18, quando l’orario si protrarrà fino ad inizio spettacolo.

Si tratta della attesa premiere teatrale, presentata dalla Cumpagnia d’u Teatru Ventemigliusu, sulla scena dopo esser stata collaudata da una lunga serie di trasferte lungo l’arco della Riviera e nel suo entroterra. “A Ventemigliusa”, come viene chiamata la Compagnia dialettale per semplificare, dalla riapertura del Teatro Comunale, cinque anni or sono, non manca di portare la pieçe di stagione su quel palcoscenico prestigioso.

Dal 2008, dopo i successi ottenuti nella aristoniana rassegna “20 miglia di Teatro”, da due anni si attiva in “Autunno in scena”, sostenuta dal Comune di Ventimiglia, con il favore della sanremese Collegio Musici e Cerimonieri, per la rappresentazione.

La sera di giovedì 18 ottobre prossimo, andrà dunque in scena la divertente commedia in due atti “Tunin Curbagi, aspertu in mariagi”, nella quale si dipana la tranquilla routine d’un modesto avvocato, perlopiù impegnato a “perdere” cause da quattro soldi, che viene sconvolta dall’arrivo improvviso dell’avvenente nipote. Stabilitasi nello studio dello zio, con gioiosa sapienza, la ragazza stravolge il solito tran-tran e fa di Corbagi un vero avvocato: preparato, professionale e soprattutto … vincente.