Ventimiglia: “Premiati i nostri vent’anni nella Federazione Italiana Giochi Storici”

Eventi

E' molto soddisfatto Claudio Olivieri, Presidente dell'Ente Agosto Medievale, che stamane in aula consiliare ha fatto sfoggio dei premi (tre) raccolti dall'Ente presso la Federazione Italiana Giochi Storici.

Scusandosi per l’assenza giustificata della dott.ssa Lucianò, Olivieri ha mostrato i premi conquistati dall’Ente Agosto Medievale ventimigliese nelle serate dell’8 e del 9 Novembre a Firenze (presente tra l’altro, in quelle serate, l’ex Commissario Prefettizio Garufi – foto 4): un premio per i vent’anni di affiliazione dell’Ente alla Federazione Italiana Giochi Storici, e nel 1992 Ventimiglia fu tra le città fondatrici della Federazione medesima; un premio per l’articolo di Pier Paolo Lauria "Giornalismo e storiografia" (pubblicato sul sito: www.storiadel mondo.com) e uno per quello Sandra Baragli intitolato "Il medioevo dei bambini" e sempre legati alle rappresentazioni dell’Agosto Medievale ventimigliese.

E’ stata l’occasione per fare il punto della situazione: "L’Agosto Medievale sta tornando a conquistarsi spazi sempre maggiori, coinvolgere, lo scorso anno, le attività commerciali di Ventimiglia Alta nelle serate che tradizionalmente animano le notti in "costume" dell’Acropoli ventimigliese, è stata una scelta vincente – dice Olivieri – contiamo di ripetere l’iniziativa e possibilmente di fare le cose ancora più grandi. Speriamo, ovviamente, in investimenti sempre maggiori.

Il premio ricevuto a Firenze testimonia della bontà e della qualità dell’operato dell’Ente Agosto Medievale. Un auspicio? Chissà, quando il Forte sarà restaurato, i "carbasi" potrebbero essere ospitati in una sala preposta a ciò.

In tal senso nel 2009 ci premurammo di far protocollare una nostra richiesta finalizzata a questo scopo. Speriamo bene. I "Carbasi" (ovvero i quadri d’autore che rappresentano i temi dell’Agosto Medievale anno dopo anno) sono opere d’arte. Dipinte da pittori locali molto noti e quotati: Pini, Gepponi e Rebaudo…tanto per fare qualche nome".

Insomma Olivieri e l’Ente manifestano ottimi propositi per il 2013 e oltre, "tra poco uscirà il tema di quest’anno e sarà l’ora di mettersi al lavoro".

Tag: