Domani, venerdì 9 febbraio, uscirà il disco “Primati” (proprio come le scimmie) de Lo Stato Sociale con quattro inediti, tra cui “Una vita in vacanza”, che i cinque scanzonati ragazzi bolognesi portano al Festival di Sanremo 2018 e che “comunque vada sarà un successo”, come recita il motto del Festival di qualche anno fa. Si tratta tutt’altro di una canzonetta, bensì racconta una realtà generazionale contemporanea e uno spaccato del mondo del lavoro di oggi, attenzione: in modo positivo. Il messaggio vuole essere: vivere facendo quello che ti piace è possibile se pensi che sia possibile, proprio come è capitato a loro, che sono partiti dal basso e passati attraverso i palazzetti. E’ anche per questo che hanno voluto sul palco una vera “vecchia che balla” la salsa acrobatica a 83 anni: l’inglese Paddy Jones.

Ad ascoltarli in conferenza stampa questo pomeriggio all’Ariston, l’impressione è che vivano l’esperienza festivaliera divertendosi. Ieri sera si sono scatenati nello showcase esclusivo di Casa Sanremo, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana firmata dal Gruppo Eventi, che costituisce la punta di diamante delle manifestazioni collaterali alla kermesse canora da undici anni consecutivi. Nella serata dei duetti saranno accompagnati dall’attore comico Paolo Rossi e dal Piccolo Coro dell’Antoniano, che però canterà una versione del brano ripulita dalla parolaccia contenuta nel testo.