Si svolgerà lunedì 5 febbraio alle 20.00 al Roof Garden del Casinò di Sanremo l’ottava edizione dell’appuntamento prefestivaliero dedicato agli addetti ai lavori, artisti e giornalisti. Il Gran Galà della Stampa, ad accesso rigorosamente su invito, approda per la terza edizione nella Casa da Gioco e prevede, come consuetudine, la consegna di diversi riconoscimenti che apriranno simbolicamente la settimana della 68esima edizione del Festival di Sanremo, in scena all’Ariston dal 6 al 10 febbraio.

La serata sarà accompagnata dalla musica degli ospiti d’onore, i Matia Bazar, presenti nella loro nuova formazione con Verso il punto più alto, brano che sancisce la ripartenza della storica band, oggi formata da Luna Dragonieri, voce, Fabio Perversi alla tastiera, Fiamma Cardani alla batteria, Paola Zadra al basso e Piero Marras alla chitarra.

Tocco glamour dell’appuntamento, le quattro vincitrici del premio Top Fashion Model 2017 : Roberta Molinini, Top Fashion Model 2017, Giorgia Dilernia e Francesca Raffaele, premiate nel master per eleganza e bellezza e Ilaria Petruccelli, incoronata nel 2016. Saranno loro a consegnare i premi decretati dalla giuria composta dal presidente Marinella Venegoni, storica firma de La Stampa, Mario Luzzato Fegiz, altrettanto noto esperto di musica del Corriere della sera, e ancora Dario Salvatori di Rai Uno, Marco Molendini de Il Messaggero, Andrea Spinelli di Quotidiano Nazionale e Andrea Scarpa de Il Messaggero e Donna Moderna.

Tre i riconoscimenti: DietroLeQuinte, premio dedicato a chi lavora intorno al Festival della Canzone italiana, e ancora il premio Mr Blogger, per Davide Maggio mondo web, e infine il premio Numero Uno-Città di Sanremo, il cui destinatario è stato riconosciuto in Toto Cutugno e che sarà consegnato dalle mani del primo cittadino della Città dei Fiori, il sindaco Alberto Biancheri. Premiati inoltre Giampiero Artegiani (Perdere l’Amore); Laura Cervellione (TG 24); Sandro Ciotti (Uffici Stampa); Nicoletta Mantovani (Fondazione Pavarotti); Cristiano Minellono (L’Italiano). Tutti i premi sono realizzati dall’artigiano orafo calabrese Michele Affidato. Presidente storico del Galà sarà Mario Maffucci, per oltre 20 anni capostruttura del Festival.

E mentre la serata scorrerà con l’agile presentazione di Antonella Salvucci e Marino Bartoletti, sulla tavola farà bella presenza, tra chiacchiere, incontri e qualche indiscrezione sulla gara musicale in partenza, un menù dedicato, pensato per creare un ideale ponte tra specialità liguri e piemontesi.