Il grande volley si conferma di casa ad Alassio. E non solo quello femminile. Dopo i collegiali, le amichevoli ed il torneo preolimpico della nazionale azzurra femminile (maggio-luglio), il ritiro della Banca Reale Yoyogurt Giaveno e gli allenamenti dell’Icot Crema (Giaveno e Crema solo le due neopromosse in A1 femminile), al Palalassio Ravizza è arrivato il momento degli uomini.

Mercoledì sera, con inizio alle ore 20.30, è in programma il "Pigato Blitz Torre Pernice A1 Test Match", importante appuntamento in vista del campionato (che inizierà il 7 ottobre) per le formazioni della Copra Elior Piacenza e della Bre Banca Lannutti Cuneo, due dei team più attrezzati del panorama italiano, annunciati al gran completo. Tra i tanti illustri nomi dei protagonisti spiccano quelli di tre degli azzurri che nemmeno un mese fa sono saliti sul podio alle Olimpiadi di Londra. Si tratta di Alessandro Fei e Samuele Papi con la maglia del Piacenza e Luigi Mastrangelo (decretato l’atleta azzurro presente ai Giochi più desiderato dalle donne italiane, secondo un sondaggio del sito di incontri extraconiugali) con quella del Cuneo. Inoltre nella fila emiliane da segnalare campioni del calibro di Zlatanov, Tencati, Maruotti, l’argentino De Cecco e gli statunitense Holt e Tavana. Per i colori piemontesi in campo anche Della Lunga, il belga Wijsmans, il serbo Grbic, il francese N’Gapeth, il bulgaro Sokolov e lo slovacco Kohut. I tecnici sono rispettivamente Luca Monti e Roberto Piazza.

E’ da diverso tempo che la riviera di ponente non ospita un confronto di volley maschile di alto livello. Biglietti a prezzo popolare: in 10 euro (posto unico), con ingresso omaggio per gli Under 12 accompagnati da almeno un adulto pagante. Prevendite (8 euro) on line su unoticket.it e presso Segreteria Gesco e Casa del disco Alassio, Bianco Sport Albenga, Schenardi Sport Andora e Imperia, Olly Sport Genova, Maresport Imperia, Diano Marina e Savona.

La sfida tra Piacenza e Cuneo sarà anche un’ottima occasione per promuovere il Pigato Blitz, nuovo aperitivo a base del rinomato bianco ligure, lanciato dall’azienda agrituristica Torre Pernice di Albenga, e la riviera ligure, così legata per motivi turistici (e non solo) alle province di Cuneo e Piacenza.

Prima del Pigato Blitz A1 Test Match si terrà un triangolare tra le formazioni giovanili di Alassio-Diano, Loano e Sabazia Vado.

L’evento è organizzato dalla Gesco di Alassio, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio e con l’Alassio Volley, sotto l’egida della Fipav e con il patrocinio della Lega Pallavolo Serie A. Partner della serata: Tisanoreica e Rivisto. Partner istituzionali Gesco: Uno Communications, Raviolificio San Giorgio, Gis, Conad City Alassio e Alassio Salute.

Da sottolineare che il ricavato dell’iniziativa sarà utilizzato a scopo benefico per l’acquisto di attrezzatura medica a supporto dell’attività sportiva del comprensorio.

GIAVENO E ALASSIO – E’ invece stato purtroppo cancellato l’incontro di Coppa Italia femminile tra la Banca Reale Yoyogurt Giaveno e la Chateaux d’Ax Urbino, in programma in un primo tempo al Palaravizza di Alassio nel tardo pomeriggio di domenica 30 settembre. Ciò a causa dell’annullamento, per problemi legati al tesseramento delle atlete straniere, dell’intera prima fase di Coppa Italia di serie A1. La nuova visita del team di coach Bruno Napolitano è comunque solo rinviato a data da destinarsi.

Nel frattempo, per accordi tra la società di Giaveno (località sita tra la Val Sangone e la Valle Susa, a pochi km da Torino) e la Gesco, in collaborazione con il Comune di Alassio e l’Associazione Albergatori Alassio-Laigueglia, è stato concordato che la Città del Muretto promuova, per tutta la stagione 2012-2013 la propria immagine (lo slogani utilizzato sarà "Alassio, sport tutto l’anno) e le sue strutture ricettive in occasione degli incontri di campionato di A1, tramite spazi pubblicitari e veicolazione di materiale informativo al pubblico.

"Siamo molto onorati di questa partnership – afferma Matteo Monti, presidente del Consiglio Comunale con delega allo sport -. Si tratta di una società molto ben organizzata e con dirigenti competenti ed entusiasti. E, soprattutto, con tanti supporter. Sono certo che questa operazione garantirà un buon ritorno alla nostra città sia in termini di immagine che in termini turistici. Inoltre, dopo aver ospitato il mini-ritiro di fine agosto, avremo modo di ammirare nuovamente nel nostro impianto questa squadra (un mix tra giovani molto promettenti e veterane come la Togut e la Dall’Ora, campionessa d’Italia 2012 con la maglia di Busto Arsizio) che sono certo saprà ritagliarsi un ruolo importante nel massimo campionato italiano. Trattandosi di atlete che hanno tante belle cose da raccontare e che possono essere portate da esempio per le nuove generazioni, alla prima occasione utile, cercheremo anche di organizzare un incontro tra loro ed i giovani di Alassio".