Ci sono gare che un podista non si sognerebbe mai di fare. Troppo pazze, troppo strane e troppo "strambe"…la Spaccagambe è una di queste. 

Una corsa a rotta di collo nei "caruggi" del Comune della Val Nervia per un totale di circa 6 km (4 per le donne). Lo scorso anno un’edizione non "baciata" da un grosso numero di partecipanti ma dall’intuizione degli organizzatori di piazzare il giro di "boa" sotto al Castello dopo i passaggi in Piazza Mauro, sul ponticello e appunto per quei "caruggi" che spezzano le gambe, più forse in discesa che in salita…quando ti lanci fosse anche solo per recuperare una posizione in più in classifica.

Grandi specialisti di questa prova non mancheranno: attesi Diego Filippi, fresco vincitore del titolo regionale di Corsa in Montagna corsosi a Verezzo il 22 Luglio, Agostino Raso (entrambi Pro San Pietro ed entrambi plurivincitori della gara dolceacquina); Corrado Bado e Michele Turchiano (Maurina Olio Carli), Antonello Filippo e Donatella Lauria (Ventimiglia Marathon), Valerio Gambacorta (Caramagna) e Federica Zedda (Podij Rainaldi).

L’orario d’inizio è indicativamente fissato per le 21.00 con inizio delle operazioni di iscrizione a partire dalle ore 20.00. 

Fin dalle 17.30 vi saranno le gare "minori" dedicate ai più piccoli. Poi, in serata, il "clou". La gara è organizzata dal Comune di Dolceacqua con la collaborazione della U.s. Dolceacqua e del Centro FisioSport di Vallecrosia (Lungomare Marconi)  – punto medico sportivo dove vengono praticate attività riabilitative post infortunio e attività classiche da "palestra": spinning, yoga e ginnastica correttiva.