NIZZA – Prendete la vostra agenda e segnatevi questa data sul calendario: sabato 12 dicembre. Alle ore 18, a Parigi, verrà effettuato il sorteggio del calendario dei gironi degli Europei 2016, che si svolgeranno in tutta la Francia. Le gare dei prossimi Europei verranno disputate a Bordeaux, Lens, Lione, Marsiglia, Lilla, Parigi, Nizza, Saint Etienne e Tolosa. Allo stadio di Saint Denis di Parigi si giocherà la finalissima, le semifinali a Lione e Marsiglia. Per la prima volta nella storia saranno 24 le nazionali che parteciperanno al torneo organizzato in Francia. Ci saranno quattro urne. L’Urna 1 conterrà cinque squadre, inclusa la Spagna campione d’Europa. Le Urne 2, 3 e 4 conterranno invece sei squadre. La Francia, che partecipa come padrona di casa, sarà esclusa dalle urne dato che le verrà assegnata automaticamente la posizione A 1 (appartenente alla Urna 1, inserita nel Gruppo A). Le altre squadre verranno divise in sei gruppi da quattro (Gruppi A-F) attraverso un sorteggio. Esse sono le nove vincitrici dei gironi di qualificazione, le nove seconde classificate e la migliore terza, che si qualificano direttamente per la fase finali. Le altre otto terze classificate si sfideranno invece negli spareggi per assegnare gli ultimi quattro posti disponibili. Ecco le nazionali che accedono direttamente agli Europei del prossimo anno: Francia (nazione ospitante), Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Islanda, Inghilterra, Spagna, Svizzera, Irlanda del Nord, Austria, Portogallo, Italia, Belgio, Galles, Romania, Albania, Russia, Slovacchia, Croazia e Turchia. Accedono agli spareggi Bosnia, Ucraina, Irlanda, Slovenia, Ungheria, Svezia, Norvegia e Danimarca. E’ la terza volta che gli Europei vengono ospitati dalla Francia, che nel 2010 riuscì a spuntarla sull’Italia e sulla Turchia. Le gare inizieranno il 10 giugno e termineranno il 10 luglio. Dopo la fase a gruppi, accederanno agli ottavi di finale le sei vincitrici dei gironi, le sei seconde classificate e le quattro migliori terze.