Il Gran Premio di Formula 1 di Montecarlo è uno più suggestivi e affascinanti del circuito. Certamente è il più originale, grazie al tracciato cittadino, e glamour, per via del lusso e delle star presenti nel Principato. Quest’anno si correrà domenica 29 maggio ed è già iniziata la prevendita dei preziosi biglietti (ad esempio sul sito www.monaco-grand-prix.com). Lungo i 3.337 metri di Monaco, i piloti dovranno conciliare aggressività e gestione dell’auto per non cadere nelle trappole e nelle insidie del percorso che si snoda nelle strette vie di Montecarlo. Una pista che fa tornare alla mente i miti del passato come Graham Hill e Ayrton Senna.

A sfidarsi la Mercedes e la Ferrari, scuderie più quotate, anche se il Gp di Montecarlo riserva sempre molte sorprese e chiunque può vincerlo. Attenzione quindi anche alla Red Bull e ad altre scuderie. La prima edizione si disputò il 14 aprile 1929 sotto l’impulso di Antony Noghes fondatore dello Automobile Club de Monaco (Acm), mentre la prima edizione valida per il Campionato Mondiale di Formula 1 è datata 21 maggio del 1950.

L’anno scorso, sotto gli occhi attenti di casa Grimaldi, vinse Nico Rosberg, che si è aggiudicato anche le edizioni del 2014 e del 2013.