Nella “top five” delle maratone dell’intera Francia, il 13 novembre riparte la competizione atletica in Costa Azzurra con la Marathon des Alpes-Maritimes Nice-Cannes. 42,195 km chilometri, quelli disputati nel quinto secolo A.C. dal leggendario messaggero greco Filippide tra Maratona e Atene per annunciare la vittoria sui persiani, che riprenderanno vita tra Nizza e Cannes, con partenza dallo stadio Allianz Riviera e non più, come in passato, dalla Promenade Des Anglais.

Nell’anniversario della strage parigina del Bataclan, il 13 novembre la città di Nizza, duramente colpita nel suo cuore pulsante, e tutta la Francia non si arrendono e dedicano la Maratona a tutte le vittime della violenza che ha recentemente colpito il paese. L’augurio delle istituzioni e dei loro rappresentanti è che il “percorso blu” della maratona, già simbolo di sport e pace, rafforzi ancora di più il proprio inno alla vita.

Nizza riparte con coraggio dopo i tragici fatti dell’estate grazie ai molteplici lavori e all’organizzazione della Prefettura delle Alpi Marittime con la collaborazione del Consiglio dipartimentale e delle due città coinvolte per garantire la totale sicurezza dell’evento. Il percorso degli atleti si snoderà tra Nice, Saint-Laurent-du-Var, Cagnes-sur-Mer, Villeneuve-Loubet, Antibes Juan-les-Pins, Vallauris Golfe-Juan e Cannes. Si tratta di un tracciato che per l’87% costeggerà il mare, fino a giungere sulla prestigiosa Croisette di Cannes.

Dal 2008 la Maratona, alla sua nona edizione, rappresenta un evento di spicco per il calendario sportivo della Riviera francese, una manifestazione sportiva classica di provata qualità e partecipazione, che unirà migliaia di atleti e appassionati per tutto il weekend.