Per gli amanti del beach volley e non solo…Le partite cominceranno oggi alle ore 15.00 sul campo di Camporosso per concludersi domani con la finale (più o meno alla stessa ora) allo stabilimento "Miramare" di Ventimiglia.

Un torneo che cresce anno dopo anno nei numeri e nelle partecipazioni: quest’anno vi saranno gruppi e compagini (al momento cinquantacinque squdre iscritte) con giocatori che arrivano anche da Genova e Savona, tutti pronti a dare del filo da torcere ai campioni in carica dei "Barattoli", sanremesi tosti e rodati nella loro compagine. Insomma il divertimento è assicurato.

Da sottolineare come l’incasso della manifestazione quest’anno andrà in beneficenza alla "Spes Auser", associazione ventimigliese da anni impegnata in un lavoro di recupero e sostegno a favore delle persone disabili.

La particolarità della manifestazione sta nel fatto che a scontrarsi saranno squadre da quattro atleti con l’obbligo di una ragazza sempre in campo (e due tesserati Fipav in campo al massimo) e che ovviamente non ci si ferma mai! Tutti gli incontri sono al meglio di un unico set a venticinque punti; solo la finale vivrà di tre set a venticinque punti. Ovviamente valgono le classiche regole della pallavolo.

Sostanzialmente il torneo avrà questa strutturazione: le eliminatorie si svolgeranno tutte sui campi camporossini; il gran finale, invece, con le sfide dirette (tra le trentadue formazioni rimaste in gara) andrà in scena sul campo di beach volley dello stabilimento "Miramare" di Ventimiglia. Insomma la volontà da parte degli organizzatori di coinvolgere due realtà cittadine ponentine in una sorta di "minicampionato" estivo del beach volley.

In tal senso ricordiamo anche come i trofei verranno messi a disposizione dal Comune di Ventimiglia. L’appuntamento allora è per le ore 15.00 per il fischio di inizio!