Per i più duri e "resistenti" la distanza dei 45 km, per i "medio endurance" quella di 25 km e per quelli all’inizio della loro esperienza "trail" la distanza di 13 km.

Ovviamente per le tre gare, dati i diversi percorsi, vi saranno tre distinte differenza altimetriche: più di duemila metri di dislivello per la gara lunga, circa 1.400 per quella media ed, infine, appena (si fa per dire) 750 metri per quella breve da 13 km.

Il trail è un ramo del running che sta conquistando sempre più appassionati stanchi della monotonia dell’asfalto e dei "tempi" da prendere rigorosamente ad ogni passaggio. La corsa "off road", infatti, permette di vivere l’ambiente circostante correndo tra falesie, rocce, alberi e sottobosco.

D’obbligo, quindi, l’attrezzatura adatta: un paio di scarpe trail running, uno zainetto "camel" (dove riporre liquidi e gel) e per la gare più lunghe bastoncini da "nordic walking" e coperta termica (non si può mai sapere…piccoli infortuni, piogge e la necessità di rimanere al "caldo" in attesa dei soccorsi).

Informazioni sulla gara di domani sul sito: www.raiddumercantour.com

La partenza della 45 km avverrà alle ore 8.00, quella della 25 km alle 9.30, quella della 13 km alle 10.30.

E’ prevista la possibilità di iscriversi sul posto con un "sovrapprezzo" di Euro 5,00.