Non era facile ritornare dopo cinque anni sulla Subaru WRC S11, ma nonostante l’assenza Piero Longhi è riuscito a conquistare uno straordinario secondo posto finale al “Rally delle Valli Cuneesi”.

Nella gara valida come penultima tappa del Trofeo “IRC Cup”, il due volte tricolore rally ha provato in tutti i modi a cercare la vittoria finale, ma nulla è stato possibile di fronte allo strapotere della C4 di Sossella.

Il rally piemontese, valido come penultima tappa del trofeo “IRC Cup”, ha messo ancora una volta in mostra le abilità di Piero Longhi, bravo ad adattarsi fin da subito su una vettura diversa dalla Mini, tanto da ottenere il miglior parziale su una prova speciale.

Soddisfatto al termine della corsa il pilota novarese: “Sono molto felice della mia prestazione: non era semplice tornare dopo tanto tempo su una Subaru e riuscire a contrastare Sossella. Nonostante tutto – aggiunge Longhi – siamo ancora in corsa per la vittoria del trofeo. Ringrazio di cuore la scuderia Twister Corse e Lucio Petrocco, per avermi messo a disposizione una vettura competitiva, così come la United Business di Pier Liberali e tutti gli sponsor, per l’appoggio dimostrato anche in questa occasione”.

Archiviato il “Rally delle Valli Cuneesi”, il trofeo “IRC Cup” si appresta a disputare l’ultima gara, che coincide con il Rally Città di Bassano, in programma il 28-29 settembre. Solo allora si saprà chi, tra Longhi e Sassella, iscriverà il proprio nome dell’albo d’oro del trofeo.