Il "Carlin’s Boys rappresenta, a livello giovanile (in passato le "Primavere", da qualche anno le formazioni allievi – quest’anno i nati nelle annate 1996 – 1997) una vera e propria "rampa di lancio" per futuri talenti, da qui sono passati i più bei nomi del calcio nazionale e non solo: da Oleg Blochin (Dinamo Kiev – pal­lone d’oro 1975) a Gaetano Scirea (foto – storico capitano della Juventus e della nazionale campione del Mondo nel 1982), da Bettega a Causio, da Furino a Facchetti,  Pruzzo, Giordano, Manfredonia, G. Baresi, Trapattoni, Prati, Pulici, Zaccarelli, Dossena, C. Vieri, D’Amico.

Insomma il "Carlin’s Boys" è quasi una garanzia di successo per i giovani chiamati a calcare i campi del Comunale di Sanremo e il "Morel" di Ventimiglia (riproposta la formula itinerante degli anni passati). Quest’anno la composizione dei gironi prevede i seguenti abbinamenti:

nel girone Uno si contenderanno il passaggio del turno Carlin’s Boys, Juventus e Istra Pola;

nel Due Savona, Sampdoria e Red Bull Salisburgo; 

nel Tre saranno presenti Ventimiglia, Inter e Monaco mentre nel girone quattro la Rappresentativa Ligure, il Genoa e lo Slavia Praga (campione uscente dopo la vittoria in finale lo scorso anno sui pari età del Genoa).

Il primo turno metterà di fronte: Carlin’s Boys-Istra Pola alle 20.15 e Savona-Sampdoria alle 21.30 al "Comunale" di Sanremo; a Ventimiglia – stadio "Morel" Inter-Ventimiglia alle 20.15 e Rappresentativa Ligure-Genoa alle 21.30. Si proseguirà, poi, nei giorni successivi per completare la griglia degli incontri.

Semifinali previste Venerdì 31 agosto alle 20.30 al “Comunale” di Sanremo e al “Morel” di Ventimiglia. La finalissima Sabato 1 settembre alle 15, come d’obbligo, al "Comunale" della città matuziana.

In ambito nazionale (superato soltanto dal "Viareggio" in lunghezza della manifestazione e prestigio – ma a partecipare in questo caso sono le formazioni Primavera) il "Carlin’s" rappresenta il miglior torneo di calcio giovanile.