Come ogni anno la Regione Liguria consegnerà il premio Emanuele “Lele” Luzzati al vincitore delle “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo. Si tratta di un premio “scultura” realizzato in collaborazione con il Museo Luzzati di Genova, è tratto  dal logo e dal manifesto ufficiale che il grande scenografo e illustratore genovese, uno degli artisti legati al teatro e allo spettacolo più ammirati in Italia e all’estero,   realizzò nel 2008, pochi mesi prima della sua comparsa,  per la 57ª edizione   del Festival di Sanremo, praticamente Il  premio “ vuole testimoniare la vitalità della tradizione della ceramica ligure e la creatività solare  di un artista da sempre vicino ai giovani di ogni età”, si legge nella motivazione.Le tavole di Luzzati, i suoi film d’animazione, dalla “Gazza ladra” al “Flauto magico” e tanti altri, sono anch’essi una sorta di “manifesto” per promuovere la cultura, la musica, la bellezza.
L’iniziativa è  ideata dalla Regione Liguria, insieme con il  Museo Luzzati di Genova. L’opera è stata realizzata nella fornace di Celle Ligure (Savona) da Marcello Mannuzza, per venticinque anni collaboratore dell’artista genovese  scomparso nel 2007.