Saranno le 20.45 quando, dopo la consueta striscia Prima Festival che già da qualche giorno scalda i motori di Rai Uno in vista della kermesse musicale più attesa, si alzerà il sipario sulla prima serata del Festival della Canzone Italiana. A salutare la serata ci sarà una sigla nuova scritta da Baglioni stesso, un “poroppoppo” che per Claudio Fasulo non ha un titolo preciso, ma che sarà comunque interpretato dai venti big in una sorta di quadro a 20 finestre, che saluterà il Festival. Seguirà Fiorello, atteso per un intervento che, a seconda della generosità dell’artista, potrebbe forse allargarsi a un secondo sketch. Niente da fare invece per Laura Pausini, ospite italiana invitata ad inaugurare questa edizione del Festival ma, purtroppo, colpita da una laringite che i farmaci non sono riusciti ad arginare per tempo.

Questo il messaggio su Facebook che la cantante ha diffuso per scusarsi della mancata partecipazione questa sera, che tuttavia sarà recuperata sabato. «Come avevo promesso ho fatto il possibile in queste ore per riuscire a partire per Sanremo – scrive Laura Pausini – ma la mia laringite purtroppo non mi consente di partecipare al Festival stasera e per qualche giorno dovrò stare a riposo e continuare con le medicine. Sanremo è troppo importante per me, è casa mia, non ci rinuncio. Posso confermare quindi che ci sarò, e ci sarò Sabato! Salirò sul palco dell’Ariston e darò tutta me stessa, non vedo l’ora! Grazie a tutti per l’affetto che come sempre mi dimostrate. In bocca al lupo a Claudio, a tutti gli artisti, alla Rai e tutto il cast della prima serata! Ci vediamo prestissimo!».

Sul palco più visto d’Italia – la durata della diretta su Rai Uno non è stata programmata ma, come fanno intuire i vertici Rai, potrebbe allungarsi come di consueto fino a notte- anche Tommaso Paradiso dei The Giornalisti, che duetterà con l’altro ospite italiano della serata, Gianni Morandi, per il brano realizzato insieme Una vita che ti sogno.

Questa, intanto, la scaletta di uscita dei 20 big in gara, che si esibiranno tutti nella serata di apertura:

Annalisa

Ron

The Kolors

Max Gazzè

Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico

Ermal Meta e Fabrizio Moro

Mario Biondi

Roberto Facchinetti e Riccardo Fogli

Lo Stato Sociale

Noemi

Decibel

Elio e le storie tese

Giovanni Caccamo

Red Canzian

Luca Barbarossa

Diodato e Roy Paci

Nina Zilli

Renzo Rubino

Enzo Avitabile e Peppe Servillo

Le Vibrazioni

Intanto sono già stati resi noti gli ospiti di domani, mercoledì 7 febbraio. All’Ariston arriverà  Il Volo, sul palco dopo tre anni da Grande amore, che renderà omaggio a Sergio Endrigo con Canzone per te, e insieme a Baglioni canterà La vita è adesso. Biagio Antonacci sarà con Baglioni per cantare Mille giorni di te e di me. In arrivo mercoledì anche Sting insieme e Shaggy, che proporranno il loro brano nuovo. L’ex leader dei Police omaggerà, come da mandato del direttore artistico, la musica italiana con Muoio per te. Franca Leosini sarà poi interprete di una gag divertente con Baglioni, arriverà anche il mago Forrest, che potrebbe non restare l’unica partentesi comica in un Festival blindato a causa della campagna elettorale. Infine, star indiscussa della tv e del Festival, domani vedremo anche Pippo Baudo, che tornerà a Sanremo per festeggiare i 50 anni dal suo primo festival.