Fervono i preparativi per il 66° Festival di Sanremo e il Comune sta lavorando per curare ogni dettaglio di tutto ciò che farà da contorno alla kermesse, come le manifestazioni collaterali, la logistica, la viabilità e la promozione delle tipicità. Tra queste, da sempre il fiore ricopre un ruolo centrale e ancora una volta l’amministrazione comunale vuole dare ampio spazio alla sua promozione e visibilità. Con questo spirito la Giunta comunale ha regolamentato l’installazione di addobbi floreali in occasione della settimana festivaliera, accogliendo la richiesta avanzata da alcuni commercianti. 
In pratica, con una semplice comunicazione al Comune in cui verrà specificato il tipo di addobbo, gli esercenti potranno posizionare vasi di fiori, fioriere o addobbi floreali all’esterno dei propri esercizi commerciali, anche in prossimità di negozi e attività confinanti purché vi sia un accordo e purché l’ubicazione degli addobbi non finisca per costituire un intralcio al transito pedonale. L’iniziativa segue di pochi giorni l’invito dell’assessore alla Floricoltura Anna Asseretto rivolto a commercianti e produttori ad aderire all’evento “Vetrine Fiorite 2016”, che l’anno scorso ha riscosso molti consensi tra residenti e turisti. 
E con questa delibera si è deciso di allargare lo spazio anche alle vie cittadine: una vera e propria “invasione floreale” di colori e profumi di un prodotto che è eccellenza e simbolo del territorio, con l’obiettivo di massimizzare la promozione dello stesso durante la settimana in cui Sanremo sarà sotto i riflettori di centinaia di media nazionali ed internazionali.