Mantenuta la promessa del sindaco Biancheri di far apporre in via Matteotti la targa-piastrella di Arisa, vincitrice del Festival 2014, è tempo di nuovi bilanci da parte del Comune di Sanremo. "Volevo fare un ringraziamento sentito e non di circostanza alla Rai – ha ribadito in conferenza stampa il sindaco – in particolare a Carlo Conti per come si sta spendendo per il nostro territoro, per tutta l’attenzione nel promuovere i nostri fiori, la nostra pista ciclabile e tutto ciò che per noi è importante". Non tanto un discorso economico, quello del primo cittadino, quanto di ricaduta economica, ecco perché, a tema fiori, Biancheri non ha ricordato l’appuntamento del prossimo 8 marzo con i carri fioriti. 

Aria di collaborazione dunque tra Comune e vertici Rai in tempi di rapporti molto rilassati, rafforzati anche dagli ottimi dati di ascolto Auditel. Biancheri ha parlato di "aria magica, di serenità. Indubbiamente le cose stanno andando bene, gli ascolti ci aiutano ma stiamo lavorando, siamo una squadra: posso garantire che anche in altre situazioni lo saremmo"

Un ulteriore pensiero del sindaco è andato ad Area Sanremo e all’annuncio della Rai di impostare un apposito programma dedicato ai giovani e trasmesso da Sanremo in novembre: "come amministrazione abbiamo una forte volontà di dare slancio alla manifestazione e al contenitore, spero si possano trovare in futuro accordi importanti". 

In previsione della pioggia di domani Biancheri ha anche ironizzato, scusandosi per l’inconveniente dopo i dieci giorni di splendido sole rivierasco: "su questo non possiamo arrivare, copritevi un po’ di più".