In arrivo all’Ariston per le ultime prove prima della serata, Rosario Fiorello è un ciclone di ironia e battute, che nascono dallo smartphone che tiene in mano mentre dialoga con i giornalisti: «volevo farvi ascoltare Laura Pausini – dice – mi ha mandato un messaggio vocale». E così mentre scorre tra gli ultimi messaggi i nomi di Claudio Baglioni, Red Canzian, e dello stesso medico che sta curando la laringite che impedisce a Laura Pausini di esibirsi questa sera all’Ariston (la Rai ha comunicato oggi che si recupererà sabato sera), Fiorello intrattiene la sala stampa ricordando la sua partecipazione al Festival con Finalmente tu: «La cantano ancora, in qualche night».

Finalmente, poi, trova il messaggio, e accostando al microfono il telefono fa ascoltare a tutti una Laura Pausini senza voce che, salutandolo con affetto, si dispiace per la sfortuna e non vede l’ora di arrivare all’Ariston nell’ultima serata. «Mi vogliono alle prove, dobbiamo fare una piccola cosa – spiega – ma per il resto, non sono molto pronto». Forse canterà, di sicuro farà dell’ironia, ed è sempre più probabile che lo showman sicilano sia protagonista non solo in apertura, dove farà ascoltare in diretta un messaggio whatsapp di Claudio Baglioni, così ha confermato, ma anche in un secondo momento, nello spazio che avrebbe dovuto essere occupato da Laura Pausini.