Nella terza serata di questo 65esimo Festival di Sanremo, dedicata alle cover dei grandi brani italiani del passato, ci sarà spazio per nuovi ospiti all’insegna dell’internazionalità e della comicità.

“Sono un po’ preoccupato – ironizza il presentatore e direttore artistico Carlo Conti – per Luca e Paolo: non so cosa abbiano in programma”. Oltre al duo genovese della comicità, è atteso sul palco questa sera anche Federico Paciotti. Già componente dei Gazosa, giovanissima scoperta di Caterina Caselli a Sanremo nel 2001, Paciotti è un noto chitarrista che alle sue abilità tecniche miscela la voce tenorile: sarà una sorpresa, annunciano in Rai.

Spazio poi alla musica internazionale con i Saint Motel, band californiana in Italia per presentare il nuovo singolo “Cold Cold Man”, estratto dall’EP “My Type”, e già tra i brani più passati dalle radio. Grande attesa, infine, per il ritorno a Sanremo dopo quasi 30 anni degli Spandau Ballet, in Italia per 5 date che toccheranno i più importanti stadi in marzo. La band, simbolo della Gran Bretagna, sarà sul palco dell’Ariston per un revival dal sapore anni Ottanta dopo aver letteralmente riempito lo scorso settembre la Royal Albert Hall di Londra con l’anteprima di “Soul Boys Of The Western World”, acclamatissimo docufilm sulla storia della band e campione di incassi oltremanica.