Dopo l’annuncio di una nuova trasmissione televisiva che nel prossimo novembre tornerà a Sanremo per promuovere la musica delle giovani nuove proposte, il Comune di Sanremo si dichiara soddisfatto dell’importante lavoro svolto in team con la Rai. “Sin dai primi confronti nei mesi scorsi – scrive il sindaco Biancheri in un comunicato stampa diffuso dal Comune – è stata dimostrata grande disponibilità da parte della Rai nel portare avanti questo progetto che abbiamo promosso con forza e che si concretizza proprio oggi con questo importante annuncio. Per la città di Sanremo ha un valore particolarmente significativo perché valorizza appieno il rapporto esistente tra la Rai e il Comune, anche in un’ottica di profonda collaborazione per il futuro”.

La soddisfazione dell’Amministrazione era già stata espressa stamane in conferenza stampa dall’assessore al Turismo e Cultura Daniela Cassini, che aveva sottolineato la ricaduta sul territorio e l’ottimo successo degli eventi collaterali con alberghi esauriti a Sanremo e nelle cittadine limitrofe, locali mobilitati e un Comune impegnato a sostenere le attività assumendosi per la settimana festivaliera l’onere della SIAE, così da dimostrare la vicinanza e la partecipazione a tutti gli operatori per una manifestazione di assicurata importanza. “Il Festival funziona televisivamente – ha spiegato la Cassini – ma funziona anche in città: Sanremo è animata, anche più degli altri anni, ci sono tanti elementi di attrazione come per esempio le radio che trasmettono in diretta o il red carpet che diventa un polo di attrazione per tutta la giornata. Il Palafiori funziona già di per sé con tutti gli eventi che vi si svolgono, e poi ci sono le due mostre, “Sanremo Story” e “In my secret life”, mentre da venerdì la Pigna diventerà un palco e un teatro per giovani gruppi”.

“Nella nostra volontà c’è di valorizzare e potenziare Area Sanremo – aggiunge l’assessore Cassini – che già ha valore di per sé ma che sappiamo essere estendibile per accompagnare i giovani verso la creatività. Certamente dopo l’importante annuncio del direttore Leone fatto oggi in conferenza stampa io e il sindaco andremo a Roma per prendere accordi con la Rai”.