Con la prossima apertura al pubblico del Giardino di Villa Angerer sarà possibile provare l’emozione di immergersi in una vegetazione inconsueta e che richiama le prime forme di vita vegetale sulla terra.
Come dalle foto allegate, si possono ammirare esemplari spettacolari di Encephalartos altensteinii Lehm, rare cicadee (palme) della famiglia delle Zamiaceae, ormai sopravissute solo nel lontano Sudafrica.
Ancora una volta il nostro territorio si conferma come habitat ideale per rare piante tropicali.