“Da Sanremo alla Francia, la Riviera di confine”:  è questa la denominazione che i 19 Comuni del territorio compreso tra la città di Sanremo e il confine con la Francia, tra la costa e l’entroterra, assumono in occasione di “Expo 2015”, l’Esposizione Universale dedicata al cibo, all’alimentazione e alle produzioni di qualità dei territori del mondo  inaugurata a Milano il  1° maggio per concludersi il 31 ottobre prossimo. I Comuni di questo comprensorio saranno presenti ad “Expo 2015” venerdì 12 giugno, all’interno dello spazio a rotazione della Regione Liguria. Essi riassumono in sé i tanti e differenti talenti delle terre di Liguria. La costa, rappresentata da Sanremo,Ospedaletti, Bordighera, Vallecrosia, Camporosso e Ventimiglia offre comode  spiagge e calette solitarie, consentendo  una intensa esperienza del mare tanto alle famiglie quando a chi predilige la riservatezza. I ricchi fondali e la loro fauna, la disponibilità di approdi turistici e l’ampia offerta di sport acquatici,  fanno di questo tratto di Liguria un luogo ideale per gli appassionati del mare. Una pista ciclabile di 24 chilometri scorre lungo il mare, tra i giardini, attraversando la città di Sanremo fino a Ospedaletti: un’occasione irripetibile per vivere il territorio godendo appieno della sua bellezza. Tra Sanremo e la Francia si trovano poi alcuni dei borghi più belli e caratteristici della Liguria: Airole, Apricale, Castelvittorio, Dolceacqua, Isolabona, Olivetta San Michele, Perinaldo, Pigna, Rocchetta Nervina, San Biagio della Cima, Seborga, Soldano e Vallebona. Ognuno di essi  presenta, oltre alla tipicità della sua architettura, della sua posizione naturale e della sua storia, un motivo unico e particolare di attrazione: il relax delle acque termali, gli spericolati percorsi di mountain bike e di rafting, il trekking in altura ed in valle, la riscoperta e la cura dei prodotti della tradizione sia nell’agricoltura e nella floricoltura che nell’artigianato, le storie e le leggende locali riportate alla vita. Tutto questo territorio ha sempre fortemente attratto le presenze straniere  per le sue bellezze naturalistiche, il fascino del suo paesaggio e l’eccezionale salubrità del clima, dando luogo a un originale cosmopolitismo. Di ciò rimane una significativa traccia nei luoghi, nei monumenti e nelle storie dei personaggi che vi hanno soggiornato. Confermano oggi questa forte vocazione di accoglienza la ricca tradizione eno-gastronomica, tipicamente mediterranea,  e i grandi eventi internazionali  di spettacolo, di cultura e di sport, di cui il Casinò di Sanremo, insieme ai grandi impianti sportivi, è luogo di particolare eccellenza.