NAVA – Dopo una serie di incontri tra i fondatori nei giorni scorsi a Nava è stata costituita una nuova associazione, l’Ordine Gastronomico della Lavanda della Riviera dei Fiori che ha il compito di affiancarsi al progetto territoriale “Lavanda della Riviera dei Fiori” per promuovere iniziative culturali in campo enogastronomico e in particolar modo creare, approfondire e diffondere una vera e propria cultura della lavanda del ponente ligure come pianta aromatica. La valorizzazione della lavanda a tavola come pianta aromatica è avvenuta in questi ultimi mesi attraverso la ricerca di ricette della tradizione ma anche con la proposta di nuovi piatti come le acciughe al forno presentate alla manifestazione di Laigueglia “Il salto dell’acciuga”. Ad organizzare l’attività dell’Ordine Gastronomico Lavanda della Riviera dei Fiori sono stati chiamati nei rispettivi ruoli Aurelio Pianovi (presidente) e Massimiliano Parodi (vice presidente) che avranno il compito di promuovere l’associazione, ma anche quello di organizzare incontri, manifestazioni e  corsi tematici. La prima uscita pubblica dell’associazione sarà il 28 e 29 novembre, in occasione dell’incontro per gli auguri di Natale degli appassionati di auto d’epoca che visiteranno il territorio e degusteranno i prodotti a base di lavanda. La partecipazione all’Ordine Gastronomico della Lavanda della Riviera dei Fiori è aperta a tutti gli appassionati di cucina, ai ristoratori e a chi è coinvolto nella promozione dei prodotti territoriali.