I festeggiamenti di San Benedetto Revelli, vescovo di Albenga, sono tra gli appuntamenti più attesi non solo della comunità di Taggia ma di tutta la riviera. Lo scorso anno la manifestazione ha raccolto oltre 6mila presenze al mercatino dell’artigianato, all’esibizione militare dei gruppi storici, alle ambientazioni e al corteo. Questa 36ª edizione è in programma per il prossimo fine settimana: sabato 27 febbraio si comincia alle 10 in piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini con l’apertura del mercatino di artigianato e prodotti tipici; alle 15 sferisterio (Ponte XXV Aprile): spettacolo di falconieri e rievocazione della grande battaglia del 1625 con la partecipazione dei seguenti gruppi storici: Compagnia della Picca e del Moschetto – Novi Ligure (AL), Gruppo Storico città di Palmanova, Associazione Storica Culturale Amaltea – Gallarate, Associazione storico culturale La Cerchia – Castelmagno, Milizia paesana di Grugliasco – Reggimento di palazzo 1618 – Genova, Gruppo Storico Revello (CN). La festa prosegue domenica 28 febbraio alle 9 sempre in piazza Eroi Taggesi, Via Roma e Viale Mazzini con la riapertura del mercatino. Dalle 10 alle 13.30 ambientazioni nei Rioni Tabiesi mentre dalle 14.30 – 16.30 in via Soleri e piazza Cavour esibizione militare dei Gruppi Storici e spettacolo falconieri. Alle 15.45 partenza dalla piazza del Colletto del Corteo Storico che sarà formato dai musici, dai rappresentanti del Senato Genovese, dal Vescovo di Albenga con la corte, Gonfalone civico con scorta armata, dal Podestà, Priore e Anziani; dai Rioni partecipanti (con cavallo, stendardi, figuranti); dai gruppi storici. Il percorso si snoda lungo i rioni Colletto, San Dalmazzo, Bastioni, Ciazo, Orso, Confrarie, Pantano, San Sebastiano. Alle 16.45 in piazza Cavour gran finale con l’arrivo del Corteo, lettura delle delibere e premiazioni.