Da Ospedaletti si sale per stradine e mulattiere fino alla Chiesa Madonna delle Porrine; si prosegue tra le fasce coltivate, passando sotto l’autostrada per raggiungere la mulattiera che conduce sia al Monte Nero che a Coldirodi. Al primo bivio si gira a sinistra in piano, lungo un bel sentiero immerso nel fitto e ombroso bosco mediterraneo. Tra i lecci il sentiero sale decisamente con parecchi punti molto scavati,  resi scoscesi e scivolosi dalle  piogge intense (consigliato l’uso dei bastoncini da trekking).

Si raggiunge un secondo bivio dove si tiene la sinistra lungo il percorso dei piloni elettrici: tra i cespugli della macchia mediterranea la sterrata  con leggero saliscendi prosegue a mezza costa, quale magnifico balcone sul mare con ampia vista su Ospedaletti,  Boreighera fino alla Costa Azzurra. Si raggiunge così il reticolo di sentieri che si sviluppano alle pendici del Monte Nero. Arrivati sulla panoramica cima a forma di ampio pianoro, si consuma il pranzo al sacco. Il ritorno si svolge lungo le mulattiere che scendono a Bordighera, che presentano diversi punti scavati dalle piogge tra le rocce arenarie rossastre. Da Bordighera si prende l’autobus per rientrare ad Ospedaletti (portare il biglietto da 1,50 Euro in quanto la vendita sull’autobus prevede una maggiorazione)

Notizie Logistiche

RITROVO:  ore 9,00 a Ospedaletti in Piazza Europa davanti alla Chiesa Parrocchiale

DIFFICOLTA’: E  Dislivello 600 metri . Tempo di Percorrenza: 5  ore

QUOTA: 8,00  Euro a persona – abbonamento 5 escursioni 35 Euro –  gratis fino ai 15 anni 

Dotazioni : scarponcini da trekking, giacca a vento, zaino con borraccia e pranzo al sacco.

Info e prenotazioni alla Coop. Strade Liguria da Scoprire 0183 290213  oppure alla guida Angela Rossignoli 338 4536788.