E’ online la pagina Facebook del Sistema InfoParco Alpi Liguri (uffici di Pigna, Mendatica, Triora e Rocchetta Nervina), con le foto, gli eventi, gli itinerari e le strutture di accoglienza del Parco. Gli operatori del sistema aggiorneranno periodicamente la pagina con nuovi spunti e contenuti, ma è benvenuto qualsiasi contributo di tutti gli utenti.

Cliccate sul link:

http://www.facebook.com/pages/Info-Parco-Alpi-Liguri/415838065140575 e chiedete la nostra amicizia.

Buon viaggio!

GIOVEDI’ 23 AGOSTO

PIGNA – CONCERTO BANDISTICO

Dalle ore 21:30 concerto della Banda Musicale di Ventimiglia presso il campo sportivo.

Info: Comune di Pigna 0184 241016 – InfoParco Pigna 0184 1928312

SABATO 25 AGOSTO

ROCCHETTA NERVINA – SAGRA DELLA POLENTA CON CINGHIALE

Serata gastronomica e danzante a partire dalle ore 19:30.

Info: InfoParco Rocchetta Nervina 0184 207943 – Comune 0184 207942.

MENDATICA – NOTE D’ORGANO

Concerto per soprano e organo nella Chiesa Parrocchiale a partire dalle ore 21:00.

Info: InfoParco Mendatica – Tel. 0183 38489 – 338 3045512 (tutti i giorni dopo le 19) – iat@mendatica.comwww.mendatica.com.

DOMENICA 26 AGOSTO

ESCURSIONE DA REALDO A ROCCA BARBUN

Jack in The Green ed il CTE di Realdo vi aspettano per una nuova escursione alla scoperta delle bellezze naturali dell’Alta Valle Argentina. Da Realdo si percorrono le vie del centro storico per poi immettersi nel sentiero che attraversa il bosco per raggiungere Carmeli. Dopo l’antico frantoio posto a ridosso del torrente Argentina, si raggiunge l’abitato di Verdeggia, alle cui spalle troneggia il Monte Saccarello che con i suoi 2200 mt è la vetta più elevata della Liguria. Nelle vicinanze del tendone delle feste si imbocca una bella mulattiera che si inoltra in un bosco di carpini e castagni. Salendo lungo il percorso si notano molti casolari intorno ai quali sono numerosi gli alberi da frutto come noccioli e ciliegi. Dopo avere incontrato il bivio per la fontana del Barbun, il sentiero sale ancora fino a raggiungere il Passo della Guardia, importante crocevia per le Valli Argentina ed Arroscia.

Da qui si ammira l’imponente falesia di Rocca Barbun, la cui cima e i cui prati sono divenuti mito e leggenda per le genti di questo territorio. Proseguendo lungo la pista militare si incontra una galleria non illuminata che si argina passando per un sentiero parallelo, quindi all’altezza di Case Vesignana si prende la mulattiera che porta a Case Colombera. Da qui senza rientrare a Verdeggia, si taglia per bosco di castagni che passa lungo le antiche borgate di Ciapapee e Case Borma e che riporta a Realdo.
Ritrovo: ore 8:30 al Punto di Ristoro Realdo. Quota di Partecipazione: € 8,00. Tessera Endas: € 5,00. Dislivello: 650 mt Durata: 5 h. *Per gli escursioni esperti ed allenati possibilità di salire alla Rocca Barbun tramite traccia erbosa. Equipaggiamento: Scarponcini con buona suola, t-shirt di ricambio, borraccia. mantella o k-way. Pranzo al sacco.

Info e prenotazioni: Jack in The Green 334 1217884 – Punto Ristoro Realdo: 334 1674176.

ESCURSIONE DA TRIORA A GOINA FINO AL PASSO DELLA GUARDIA

Da Triora si percorre l’ampia strada sterrata che costeggia i resti della Chiesa di S. Caterina, costruita nel 1390, di cui oggi rimangono la facciata e le pareti laterali, di notevole pregio architettonico. Tra magnifici e imponenti castagni lungo la Valle del torrente Capriolo si giunge a Goina, piccolo agglomerato in una splendida conca, un tempo coltivata a terrazze, circondata dalla suggestiva cornice delle alte Alpi Liguri della dorsale Frontè Saccarello.

Si prosegue lungo un sentiero che si inerpica nel bosco misto tra carpini, castagni, roverelle e pini per raggiungere diversi antichi insediamenti verso gli alpeggi in quota. Il sentiero prosegue a mezza costa verso ovest e raggiunge la strada militare poco sotto al Passo della Guardia. Tutta l’area era già percorsa all’Età del Bronzo, infatti alla base della Rocca di Goina che domina l’antico piccolo borgo, si apre a circa 1300 metri la grotta del Pertuso, dove furono ritrovati oltre a frammenti di un boccale biconico di Polada, oggetti ornamentali, tra cui un perla invetriata di colore azzurro di origine egiziana e commercializzata dai Micenei dal 1400 a.C. Dal Passo della Guardia si prende la sterrata per Triora e si svolta a destra lungo un sentiero che si apre su ampi panorami sul Monte Saccarello e i paesi sottostanti, Realdo e Borniga: qui è prevista la sosta per il pranzo al sacco su un poggio roccioso. Si rientra a Triora in parte su strada sterrata ed in parte su sentieri di crinale.

RITROVO: ore 7:30 a Taggia presso nuova stazione FS – ore 8.30 a Triora davanti al Comune.

DIFFICOLTA’: Escursionistica impegnativa – Dislivello di 700 m – 17 km di lunghezza.

DURATA: 6:30 ore circa + soste.

Notizie logistiche: spostamento con i propri mezzi – pranzo al sacco e borraccia – scarponcini con una buona suola – maglietta e giacca a vento.

QUOTA: € 8,00 a persona – abb. 5 escursioni: e 35,00 – bambini gratis fino a 15 anni.

Info e prenotazioni:  Liguria da Scoprire 0183 290213 – Angela 338 4536788 – info@liguriadascoprire.it –  www.stradedascoprire.it.

TUTTI I GIORNI SINO AL 31 AGOSTO

MENDATICA – PARCO AVVENTURA

Camminare su ponti e passerelle, arrampicarsi su reti, attraversare tunnel, superare ostacoli; il tutto rimanendo sospesi fino a 8 metri di altezza tra le fronde degli alberi. Tre diversi percorsi per bambini e adulti, con altrettanti livelli di difficoltà, da affrontare in tutta sicurezza.

ORARI D’APERTURA: Dal 1 agosto aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00.

Info: InfoParco Mendatica – Tel. 0183 38489 – 338 3045512 (tutti i giorni dopo le 19) – iat@mendatica.comwww.mendatica.com.

ALTROVE SULLE ALPI LIGURI

VENERDI’ 24, SABATO 25 E DOMENICA 26 AGOSTO – FESTA DELL’UVA A PORNASSIO

Si svolgerà nella suggestiva cornice del castello medievale di Pornassio la 38° edizione della festa dell’Uva, nel cuore del territorio di produzione del vino Ormeasco DOC.  Ecco il programma completo:

VENERDI’ 24

La Confraternita dell’Ormeasco presenta “Calici di Stelle”, con degustazione guidata da sommelier FISAR dei vini del territorio abbinati a piatti tipici. Musica con i “Bye bye Blue”.

SABATO 25

Ore 16:30 apertura della Festa del Vino Ormeasco e Sciac-trà, con presentazione del libro: “Pornassio si racconta: un paese per una strada. Strade del sale, vie del mare”.

Ore 19:00 apertura stand gastronomici.

DOMENICA 26

Ore 10:00 apertura festa con musica e animazione per adulti e bambini.

Ore 12:00 apertura stand gastronomici

Ore 15:00 animazione e degustazione vini e prodotti tipici

Ore 19:00 apertura stand gastronomici

Ore 21:00 serata musicale e danzante

Info: Comune di Pornassio – 0183 33003 – pornassio@libero.it.