Il comune di Valecrosia ha ricevuto nei giorni scorsi la copia della deliberazione Regionale n°  929 del 2772012 in cui si approva la rete ciclabile Ligure e si danno i punteggi relativamente ad ogni Comune per la realizzabilità dei percorsi che vengono inseriti in una rete ciclabile Regionale.

Visionate le analisi e proposte di standardizzazione dei materiali costruttivi, delle criticità esistenti, anche sull’impatto ambientale, il tratto di Vallecrosia che collegherà Bordighera a Ventimiglia è risultato quello con il maggior punteggio per la successiva finanziabilità.

Dobbiamo ringraziare gli uffici della Regione e gli Assessori delegati alla suddetta opera pubblica, perché hanno raccolto con spirito costruttivo e collaborativo, la necessità che anche nel Ponente Ligure si possa e debba svilupparsi una rete ciclabile degna di questo nome.

La valorizzazione dei nostri territori passa attraverso una valida collaborazione tra gli enti pubblici e gli investitori privati, cercando di promuovere turisticamente e commercialmente le peculiarità del Ponente Ligure.

La strada è quella giusta e la Regione in collaborazione con la provincia di Imperia, dopo aver finanziato i ripascimenti delle spiagge, ha deciso di puntare fortemente nei prossimi anni sulla valorizzazione delle piste ciclabili.

L’orgoglio della nostra Amministrazione è di aver ottenuto da parte dei tecnici Regionali il massimo punteggio per il tracciato proposto, il che significa una possibile priorità per i finanziamenti (PAR)FAS 20072013, essendo la proposta in linea con l’inserimento ambientale, sicurezza e qualificazione dello spazio pubblico.

Pensiamo che la programmazione di un Comune debba avere una previsione e coordinamento almeno a dieci anni per poter identificare con essa l’esigenza reale dei cittadini.

Infatti nel nostro strumento Urbanistico di previsione era stato inserito il tracciato della pista ciclabile così come tutti i servizi pubblici, quali spazi a verde e parcheggio pubblico necessari a corollario della nuova opera di valenza turistica.

L’auspicio, come per altre importanti opere pubbliche che abbiamo previsto e per le quali abbiamo ottenuto le autorizzazioni da parte degli enti preposti, è che siano finanziate nei prossimi anni, ciò creerebbe i presupposti concreti per una valorizzazione turistica e commerciale di Vallecrosia.