Un treno storico per salutare conaffetto la chiusura definitiva della tratta ferroviaria tra San Lorenzo al Mare ed Andora, programmata per il prossimo 1° novembre. L’iniziativa – una collaborazione tra Fondazione FS Italiane e Regione Liguria – porterà per l’ultima volta un convoglio d’epoca sui binari che, la notte successiva all’evento, saranno abbandonati per sempre, dopo ben 144 anni.

La nuova tratta, quasi totalmente in galleria, entrerà in funzione l’11 dicembre prossimo. La linea costiera “storica” fu inaugurata nel 1872 con i treni a trazione a vapore fino al maggio 1931, poi si passò ai convogli sistema Trifase fino ad ottobre del 1967 ed infine quella in Corrente Continua giunta ai giorni nostri.
Il treno storico- composto dalle locomotive E 626 294 (costruzione O.M./C.G.E. 1937), E 428 202 (costruita dalla Ansaldo di Genova nel 1940) con carrozze tipo Corbellini e Centoporte nell’originale colorazione “castano/isabella” – sarà aperto ai viaggiatori e partirà da Savona alle 9.42 per giungere a Taggia-Arma alle 11.11. Il rientro è previsto con partenza alle 16.35 da Taggia-Arma ed arrivo a Savona alle 18.25.
Il costo del biglietto Andata e Ritorno è di € 26 adulti e € 13 ragazzi (4-12 anni) per chi parte tra Savona ed Alassio e 14 € adulti e 7 € ragazzi per chi parte da Andora in poi: ed inoltre, solo andata o solo ritorno al 50% dei prezzi indicati. I biglietti saranno in vendita a partire dal 25 ottobre attraverso tutti i canali Trenitalia.

Ecco, nel dettaglio, gli orari delle altre fermate oltre a quelle di partenza ed arrivo.Andata: Finale L. 9.59, Albenga 10.13, Alassio 10.26, Andora 10.34, Cervo/S. Bartolomeo 10.41, Diano M. 10.45, Imperia O. 10.52, Imperia P. M. 10.57.Ritorno: Imperia P. M. 16.49, Imperia O. 16.54, Diano M. 17.01, Cervo/S. Bartolomeo 17.05, Andora 17.15, Alassio 17.24, Albenga 17.31, Pietra L. 17.44, Finale L. 18.03.